CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

470. Diego Buda / Trasportisullostretto.it

5 minuti 861 parole

Il portale sullo Stretto di Messina. Intervista a Diego Buda, ideatore di Trasportisullostretto.it. Entra in contatto con Diego

Parole: 780 | Tempo di Lettura: 4 minuti

DiegoBuda_home_1000

“Scusi, per Messina?”. Attraversare lo Stretto può sembrare un’impresa ma i vettori che collegano Scilla e Cariddi sono numerosi. Basta turisti spaesati: ora le tutte informazioni si trovano sul portale web dedicato.

[pullquote]Da pendolare spesso mi sono ritrovato a dover dare istruzioni a turisti e automobilisti spaesati.[/pullquote]

Da dove nasce l’idea di un sito interamente dedicato alla navigazione sullo Stretto di Messina?
Vari impegni mi portano a viaggiare frequentemente tra Sicilia e Calabria. Per chi è un habitué del traghettamento tra le due sponde dello Stretto, la traversata rappresenta quasi un semplice spostamento all’interno di un grande agglomerato urbano, tuttavia ciò non è così scontato per i forestieri. Da pendolare, appunto, spesso mi sono ritrovato a dover dare istruzioni a turisti e automobilisti spaesati, non in grado di orientarsi nella moltitudine di approdi e compagnie di navigazione che insistono sul territorio. Ciò si verifica sia per le scarse utilities presenti nelle aree portuali, sia per la poca organicità delle indicazioni rintracciabili online. L’idea, dunque, nasce dalla necessità di “sistematizzare” le varie informazioni, reperibili sul web e non solo, che riguardano i trasporti marittimi sullo Stretto di Messina. Un’esigenza con cui spesso devono fare i conti, come detto non senza qualche difficoltà, coloro che per i motivi più svariati si spostano su questo braccio di mare.

DiegoBuda_2_1000

Come è articolato il vostro portale?
La nostra mission è fornire indicazioni sempre aggiornate su orari e tariffe praticati dalle varie compagnie di navigazione, insieme all’immancabile meteo ed alle notizie più rilevanti in merito alla mobilità tra Sicilia e Calabria. A questo proposito, il sito è stato concepito proprio per rispondere nel modo più chiaro possibile alle classiche domande dell’utenza: come raggiungere l’approdo?, a che ora parte il traghetto?, quanto costa?, quanto dura la traversata?, ecc. Ma non solo: un ampio spazio del sito è dedicato alle news che quotidianamente interessano la tematica dei trasporti, oltre ad approfondimenti, curiosità ed uno sguardo sempre rivolto ai progetti futuri.

Chi è l’utente-tipo di Trasportisullostretto.it?
Sono generalmente viaggiatori italiani, adulti e non residenti in loco, che desiderano pianificare per tempo i loro spostamenti da e per la Sicilia. Questo lo evinciamo dalle ricorrenti richieste di informazioni che riceviamo via email, nonché dall’analisi dei dati statistici forniti dai servizi di web analytics. Ben il 96% degli utenti accede al sito dal territorio italiano. Le zone di connessione più comuni sono le aree metropolitane di Roma (19,9%), Bologna (9,7%) e Firenze (8,8%), seguite da Catania (8,2%), Torino (7,2%), Palermo (6,4%) e Milano (5,3%). Chiudono la top ten Messina (2,8%), Catanzaro (1,5%) e Reggio Calabria (1,1%). Questi ultimi dati, in particolare, ci confermano come gli abitanti dello Stretto già conoscano il “sistema” della navigazione tra Scilla e Cariddi, vivacizzando maggiormente i social network. Gli accessi singoli quotidiani, infine, sono oltre 600, con punte di circa 1500 nei mesi di luglio e agosto.

DiegoBuda_3_1000

Da dove reperisci le informazioni visto il costante aggiornamento del portale? Hai fonti in loco o ti affidi al web?
Lo staff che cura gli aggiornamenti del sito è in continuo contatto con gli uffici stampa dei vettori di navigazione operanti sullo Stretto. Inoltre abbiamo instaurato proficue collaborazioni con le redazioni di varie testate giornaliste locali, tra cui Strettoweb.com diretta dall’amico Peppe Caridi, che ci ragguaglia in tempo reale sulla situazione nella sponda reggina.

[pullquote]Da quest’anno stiamo spingendo fortemente sull’ambiente “social”, consci delle grandi potenzialità (…)[/pullquote]

Il sito ha visibilità anche su altre piattaforme?
Trasportisullostretto.it ha una pagina Facebook dove vengono rilanciate le news già pubblicate online e stimolato il confronto tra i viaggiatori, soprattutto pendolari. A questo si aggiunge un canale video Youtube e un gruppo su Flickr, che raccoglie le più belle immagini condivise dai nostri lettori. Da quest’anno stiamo spingendo fortemente sull’ambiente “social”, consci delle grandi potenzialità che porta in dote il corretto utilizzo di questi strumenti.

Nella vita ti occupi solo di navigazione o fai dell’altro?
Ho da poco concluso un Dottorato di ricerca presso l’Università di Messina, dove attualmente sono docente a contratto nel Corso di Laurea in Scienze Motorie. Con il supporto dei miei fratelli gestisco inoltre un’attività di bar-gelateria, mentre nel week-end svesto gli abiti da lavoro per indossare la divisa da arbitro di calcio. Insomma possiamo dire che la mia vita è assolutamente in movimento!

Progetti per il futuro: il sito ha appena compiuto 5 anni, come vedi questa realtà in un futuro prossimo? Hai in serbo idee per ampliarla?
Trasportisullostretto.it ha ancora ampi margini di crescita. Innanzitutto, come detto, la valorizzazione della presenza del portale sui social network. E’ inoltre già in cantiere la versione in lingua inglese, che andrà a colmare una lacuna attualmente presente. Non da ultimo, ci stiamo attrezzando per meglio sfruttare le capacità commerciali del sito e, a tal fine, siamo da poco entrati nel portfolio di un importante advisor pubblicitario. Sul medio periodo l’obiettivo è rafforzare la realtà di portale web specifico e tematico, in cui non solo pendolari e semplici viaggiatori, ma anche tecnici e operatori del settore, potranno trovare un punto di riferimento legato alle loro esigenze e attività.

DiegoBuda_4_1000

Francesco Bommartini

Intervista a cura di Francesco Bommartini

Giornalista appassionato di musica. Ha scritto i libri Riserva Indipendente e Fuori dalla Riserva Indipendente, collabora con Rumore, L'Arena, ExitWell. Ama la sua famiglia, i sorrisi, l’onestà e avere il cuore in pace.

Lascia un commento