CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

605. Marco Strobe / Parfum Privé

5 minuti 947 parole

Le fragranze che seleziono hanno bisogno di tempo per essere accolte, capite e fatte proprie. Intervista a Marco Strobe di Parfum Privé. Entra in contatto con Marco.

phstefanogasparato-2808

Ci sono luoghi raffinati ed eleganti nei quali ciò che potrebbe apparire effimero diventa prezioso. Questo è Parfum Privè a Verona. Non un semplice negozio né tantomeno una classica profumeria ma un ambiente in cui i protagonisti assoluti sono profumi altamente selezionati e ricercati. Ne parlo con il titolare Marco Strobe.

Marco partiamo dall’inizio. Una passione che diventa una professione giusto?

Sì e non sarebbe potuto essere diverso. Sono cresciuto osservando e respirando l’eleganza, il buon gusto e il bello nel senso meno banale del termine. Il merito di questo va riconosciuto a una zia visagista e a uno zio che aveva una profumeria. Passavo con loro i miei pomeriggi ed entravo in un altro mondo. Fantasticavo, annusavo, osservavo e, quasi senza rendermene conto, imparavo. Da grande il mio percorso professionale è sempre stato legato al tema della bellezza. Ho collaborato per anni in un negozio e ora c’è Parfum Privè che gestisco e seguo personalmente.

Parfum Privè non una semplice profumeria ma luogo di eccellenza. Può sembrare, forse, una scelta azzardata mentre io credo sia innovativa. Il tuo punto di vista?

Oggi i prodotti in generale vengono presentati puntando molto sulla comunicazione a discapito, in alcuni casi, della loro qualità. Io ho scelto di lavorare offrendo alle persone che entrano qui l’eccellenza. Non un profumo ma il profumo o, per meglio dire, il loro profumo e questo sarà certamente il migliore.  Forse potrà sembrare una scelta azzardata ma, oggi, differenziarsi è la cosa giusta da fare per non entrare nel circuito della massa. Essere ricordati dai clienti perché si propone un prodotto diverso, particolare e di alta qualità è certamente più interessante che essere ricordati per proporre qualche cosa che può benissimo essere trovato in altri mille posti simile al tuo. In fondo il settore di riferimento è saturo e le scelte innovative non sono molte.  Essere riconoscibili per la propria unicità credo sia un elemento fondamentale e interessante nel quale poter investire. Da non dimenticare poi che, a questi livelli professionali, è tutto diverso dalla scelta delle fragranze al rapporto con il cliente. Qui tutto è curato nei minimi dettagli con la consapevolezza di presentare qualcosa di davvero speciale.

Cosa significa lavorare ogni giorno in questo settore?

Io ho volutamente scelto di specializzarmi nel solo ambito dei profumi portando avanti  e approfondendo sempre più una grande passione. Lavorare in questo modo rappresenta oggi una grande passione ma anche una grande sfida. Significa fare continuamente un’operazione di ricerca e di selezione che non si può improvvisare e che richiede tempo e risorse. Le fragranze che seleziono hanno bisogno di tempo per essere accolte, capite e fatte proprie. I profumi che io scelgo si differenziano dagli altri, presenti sul mercato, in tutto e per tutto. Nella scelta delle note che lo compongono, nella storia che sta dietro la loro nascita, nel processo di creazione dall’inizio fino al prodotto finito, nei costi insomma in ogni aspetto. Ciò che propongo qui deve rappresentare il meglio permettendo alle persone di vivere un’esperienza davvero particolare.

Chi entra in Parfum Privè non vivrà un semplice momento di acquisto ma qualcosa di molto diverso. E’ corretto?

Entrare in Parfum Privè significa essere accolti in un mondo fatto di odori, essenze, note di testa, cuore e fondo. Un luogo nel quale le persone si devono dimenticare regole e definizioni ricordando, invece, la loro specificità. Si vivono emozioni e, in alcuni casi, ricordi. L’olfatto ridiventa un senso importante del quale spesso ci dimentichiamo e che dovrebbe essere rieducato. Mi prendo cura della persona che ho davanti. Ascolto. Osservo. Consiglio. Entrare in Parfum Privè significa lasciarsi andare semplicemente vivendo in prima persona quello che accadrà.  Ci sono persone che arrivano qui convinte di conoscere il loro profumo e scoprono che non è così, altre meno sicure di loro stesse, invece, si lasciano guidare dalla mia esperienza. Non c’è una regola ma ci sono storie diverse. Le storie delle persone che incontro. Ognuna di queste è tanto diversa quanto importante.

12311119_833821613407325_4591723463180107268_n

So che hai una collaborazione molto particolare. Anche questo aspetto mi sembra interessante e credo possa essere un valore aggiunto. Me ne parli?

Collaboro con un flower designer anche se forse sarebbe più corretto dire che collaboro con un architetto dei fiori che stimo e ritengo prezioso. Una collaborazione di altissima qualità perché, vista la qualità di ciò che propongo, diversamente non potrebbe essere con l’intenzione di offrire, ai clienti, sempre qualcosa in più portando, anche, un valore aggiunto. I fiori sono spesso i protagonisti dei profumi che presento quindi mi è sembrata adeguata l’idea di dedicare uno spazio all’interno del negozio a queste composizioni mai banali, sempre molto ricercate e raffinate. Ancora una volta l’unione armonica di elementi che si distinguono portando classe e unicità. Fiori selezionati con i quali ogni settimana proponiamo un tema che riteniamo debba essere valorizzato e che può essere riconducibile alle fragranze presenti in negozio. Credo molto in questo progetto collaborativo perché penso che l’eccellenza non debba essere individuale. Se hai un’idea e la vuoi portare avanti nel migliore dei modi possibili le collaborazioni, così come gli strumenti di comunicazione,possono fare la differenza e nel mio caso è così.

Cos’è per te l’imprenditorialità oggi?

Imprenditorialità è poter proporre alle persone ciò che a me piace e ciò in cui credo. Poter raccontare un mondo spesso sconosciuto e forse, a volte, anche un po’ banalizzato. Una sfida che richiede tempo, costanza, investimento e tanta passione. Imprenditorialità è portare avanti il proprio progetto con ambizione e coraggio.

 

IMG_1

[foto di copertina di Stefano Gasparato]

Rossana Cavallari

Intervista a cura di Rossana Cavallari

Lascia un commento

Racconta la tua Storia