CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente
5 minuti 926 parole

Come far diventare la facciata della propria sede uno strumento di marketing. Il restyling edilizio di Henry Zilio

Henry Zilio, ingegnere e architetto, si è inventato un modo per riconfigurare la facciata della propria azienda o esercizio commerciale con progetti veloci e non invasivi. L'abbiamo intervistato.

Al giorno d’oggi le attività commerciali devono presentarsi in modo attraente e caratterizzato per risultare competitive.

Spesso le attività dispongono di budget limitati e quindi un semplice, ma impattante, “maquillage di facciata” rappresenta la giusta soluzione per connotarle in modo distintivo. 

Attraverso il Restyling Edilizio si valorizza la sede e di conseguenza l’immagine aziendale, senza dover intervenire  sul fabbricato a livello strutturale.

Il Restyling Edilizio, una tendenza sempre più spiccata nel mondo del Retail in Italia. Come e quando si è avvicinato a questo mondo Henry Zilio?

Qualche anno fa Henry Zilio, dopo aver svolto un ben riuscito intervento di riqualificazione per un mobilificio nell’area del bassanese, ha intuito la grande potenzialità del Restyling Edilizio. Successivamente, con l’acquisizione di competenze specifiche in questo ambito architettonico, ha deciso di proporsi al mercato elaborando un piano di sviluppo del progetto Il Restyling secondo Henry Zilio.

Al fine di divulgare sempre più l’iniziativa e con l’obiettivo di offrire il massimo del servizio ai clienti, il team che si occupa di questo progetto si è recentemente ampliato: anche i figli Cesare e Martina Zilio fanno parte del gruppo di lavoro.

Cesare, ingegnere e architetto come il padre, si occupa dello studio progettuale e dello sviluppo di forme e materiali innovativi per la riqualificazione delle facciate. Martina cura invece gli aspetti legati al marketing e ai rapporti commerciali con i clienti.

 

Che cos'è e a cosa serve il Restyling Edilizio? 

Il Restyling Edilizio è pensato principalmente per le attività commerciali e le imprese che desiderano riqualificare la sede dell’attività per proporsi in modo nuovo agli occhi degli stakeholders

La riqualificazione estetica permette di modernizzare l’aspetto esterno dell’attività commerciale, conferendo una rinnovata attrattività e riconoscibilità sul mercato. Gli interventi vengono studiati ad hoc e supportano precisi obiettivi di marketing e di vendita. Si introducono elementi esterni di facciata che riescano a connotare l’edificio sia di giorno che di notte.

Il Restyling Edilizio si attua con pratiche burocratiche snelle, permette di continuare l'attività durante lo svolgimento dei lavori e si realizza in tempi brevi, con montaggi a secco di elementi prodotti in laboratorio.

Quanto conta, oggi, l’“abito” e quanto incide sul successo di un’attività? 

In Italia il punto vendita continua ad essere un riferimento del territorio.

Le attività commerciali devono risultare competitive sia nell’offerta che nell’immagine per trasmettere ai clienti attuali e potenziali un senso di fiducia nel futuro e nel successo del proprio business.

L'“abito” è il biglietto da visita con cui ci si presenta. Se la sede dell’attività si presenta con un’immagine attraente, gli ingressi dei clienti saranno influenzati positivamente.

Chi vi contatta e quali sono le principali richieste dei clienti?

Lavoriamo principalmente con le attività commerciali (negozi, showroom, centri commerciali, catene di distribuzione, concessionari) e con le aziende (sedi artigianali, imprese).

Le principali richieste da parte dei committenti che hanno attività commerciali e desiderano intervenire con il Restyling Edilizio sono legate alla visibilità dell’attività, all’essere riconoscibili e differenziarsi dai propri concorrenti, oltre che dare dei precisi messaggi di marketing o di vendita, come ad esempio saldi stagionali, apertura domenicale, nuovi lanci di prodotto.

Per le catene con più punti vendita vi è spesso la necessità di creare un’identità di marca congiunta da proporre nei diversi negozi.

Per quanto concerne le aziende, invece, le richieste riguardano obiettivi di rinnovamento di immagine e utilizzo del materiale di propria produzione sulla facciata, in modo da creare una sorta di showroom sulla facciata della sede.

Talvolta, la necessità è di rinnovare l’aspetto dell’attività aumentando l’efficienza energetica delle facciate o aumentando il benessere degli ambienti di lavoro.

 

Quindi non solo riqualificazione estetica, ma anche attenzione all’ambiente. Come riuscite a far dialogare questi mondi? 

Il Restyling si prefigge spesso lo sviluppo di soluzioni nelle quali si utilizzino materiali sostenibili, non tossici, riciclati o riciclabili, realizzati secondo processi produttivi che utilizzano fonti di energia rinnovabili o di recupero. L'obiettivo è dare un contributo attivo alla tutela ambientale.

Le soluzioni di Restyling interessano le pareti esterne dell'edificio, le zone attraverso le quali il calore si disperde o si accumula rapidamente. Con accurate scelte progettuali è possibile ottenere vantaggi estetici senza rinunciare al miglioramento dell’efficienza energetica dell'immobile assicurando così un importante risparmio energetico.


Quali sono gli step che vengono effettuati dal momento del contatto del cliente alla consegna del prodotto finito?

Il Restyling Edilizio garantisce un servizio completo a supporto delle esigenze contemporanee delle attività commerciali e delle imprese, partendo dalla valutazione di fattibilità, l’elaborazione del concept creativo, la progettazione costruttiva, fino alla realizzazione dei lavori con aziende che permettono di offrire un servizio chiavi in mano, seguendo anche la realizzazione dei progetti.

Quali sono i vostri obiettivi a breve e lungo termine?

L’obiettivo nel breve periodo è proporre il Restyling Edilizio a un numero sempre più ampio di tipologie di attività. Per il lungo periodo si vogliono approcciare anche i committenti residenziali che vogliono intervenire su villette, palazzine, case singole o bifamiliari.

Qual è la prospettiva di mercato a livello nazionale e internazionale?

L’approccio del Restyling Edilizio è calzante per il mercato italiano che necessita di essere rivitalizzato con interventi di qualità e sente la necessità di rinnovamento.

Anche negli altri Paesi l’immagine è un fattore importante e determinante, ci si aspettano pertanto significativi sviluppi.

Margherita Grotto

Intervista a cura di Margherita Grotto

Sono Margherita e, in linea con il mio nome floreale, “coltivo parole”. Adoro scrivere, tanto da fare della mia passione un lavoro, quello di copywriter. Gioco con la creatività, l’immaginazione e le parole. Amo il colore verde, il profumo di eucalipto e le persone… Non per forza in quest’ordine di esposizione.

Lascia un commento

Racconta la tua Storia