CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

Giada Misuraca

4 minuti 627 parole

Credo nella personalizzazione. Noi cerchiamo di ricreare il sogno di ogni sposa. Intervista alla wedding planner Giada Misuraca

Parole: 621 | Tempo di lettura: 3 minuti

misuraca-unco-1

Giada, come sei arrivata a diventare wedding planner?
Lavoro nel mondo degli eventi da quando ho diciassette anni circa. Al tempo avevo iniziato come hostess nelle fiere, poi da quando mi sono trasferita all’Università di Verona ho cominciato a seguire gli eventi in loco per alcune agenzie di Milano. Così dal 2004 ho cominciato a girare il mondo per fare l’operativo degli eventi, seguendolo dal punto di vista dell’organizzazione. In questo modo ho avuto la possibilità di avvicinarmi all’organizzazione stessa, arrivando poi a lavorare in diverse agenzie di eventi. Infine nel 2009, una volta laureata, ho deciso di aprire la mia attività.

A Misuraca Events ha seguito poi Misuraca Wedding
L’agenzia è nata principalmente come fornitura di staff per eventi, come ad esempio hostess o promoter, e dopo poco è diventata anche agenzia di organizzazione di eventi. Ho cominciato con piccoli eventi aziendali fino ad arrivare ai matrimoni.

Perché proprio organizzazione di matrimoni?
Avevo già fatto organizzazione di matrimoni per un’altra struttura e mi era piaciuto tantissimo. Così ho voluto riproporla e il 10/10/2010 c’è stato il primo matrimonio targato Misuraca Wedding, che mi ha portato dove sono oggi.
Quello che mi piace sottolineare è che io non arrivo dal mondo di corsi per diventare wedding planner, ma vengo da un’esperienza pratica sul campo, che mi ha permesso di lavorare al fianco di professionisti del settore. Sono convinta che serva esperienza per arrivare alla professionalità.

Quali sono i valori che contraddistinguono la tua agenzia?
Io credo soprattutto nella personalizzazione. Noi cerchiamo di ricreare il sogno di ogni sposa. Mi faccio dire quello che vogliono e poi cerco di realizzarlo. Inoltre per me è importante l’artigianalità del lavoro. Intendo la cura del dettaglio. Voglio sia tutto perfetto, per qualsiasi evento, non solo il matrimonio. Un altro aspetto importante è questo: non mi vedo come una persona che organizza matrimoni, ma aiuto le coppie a farlo, rendendo a loro le cose più semplici. Gli sposi mi danno uno spunto, io faccio loro delle proposte e poi la coppia elaborerà la loro idea sulla base dei miei suggerimenti.

Organizzi anche altri tipi eventi, oltre a quelli dedicati alla coppia?
Sì, ho ripreso l’organizzazione di eventi vecchio stampo. Con questo non intendo solo congressi o matrimoni, ma anche compleannid i bambini, presentazione di prodotti per aziende o anche feste tra amici. Tutti questi eventi hanno bisogno di essere organizzati e noi oltre a farlo li rendiamo ancora più speciali curando ogni dettaglio.

Questi eventi stanno avendo successo?
È una proposta nuova che sta riscuotendo parecchio successo, soprattutto nell’organizzazione di compleanni.

Con ritmi così frenetici è comodo quindi avere una persona che organizza già tutto?
Assolutamente. Prendiamo ad esempio il matrimonio: in una coppia spesso lavorano entrambi, tutta la settimana. Così gli appuntamenti devono essere programmati la sera o il sabato, condensando tutto in un’unica fascia d’orario e in un unico giorno.

Come vi hanno condizionato tutti i nuovi programmi televisivi che trattano il vostro settore?
Questi programmi hanno reso più noto il mio lavoro, ma dando l’idea che sia una cosa per soli ricchi. In televisione vedi matrimoni da favola dove vengono spesi budget molto alti, così si pensa che chi chiede consulenza ad un wedding planner è solo chi ha grandi budget, ma questo non è vero.

Perché le persone si rivolgono ad una wedding planner?
Se la coppia viene da me, io posso indirizzarla già sulla base di quello che vuole, seguendo il suo stile e il budget. A noi si affidano spose attente ai dettagli. Inoltre mi chiamano non solo per l’organizzare delle nozze, ma per la gestione dell’evento il giorno stesso.

424616_10150547169302852_1172322578_n

1025602_616658598344687_1555320019_o

IMG_6413

IMG_5981

unco-mag-misuraca-2

Maria Sole Farinelli

Intervista a cura di Maria Sole Farinelli

Studentessa in Relazioni Pubbliche e Comunicazione d'impresa presso l'università IULM di Milano. Collaboratrice per Expoven&C. s.n.c. eventi.

Lascia un commento