CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

Indira Fassioni

3 minuti 545 parole

Avvicina le persone all’arte con mostre, eventi e curatela. Intervista a Indira Fassioni, creatrice di Rosaspinto e Nerospinto

Indira, qual è il tuo lavoro?
Mi occupo da dieci anni di organizzazioni di eventi, ufficio stampa e curatela. Dopo un’importante esperienza veneziana che mi ha portato a contatto con le realtà artistiche nazionali e internazionali, ho iniziato un percorso verso l’organizzazione di mostre, eventi, ufficio stampa e curatela.

Parlaci della tua creatura Rosaspinto.
Rosaspinto è un’officina di arti e mestieri, termometro di umori contemporanei e sigla di impulsi artistici, che coinvolge il più ampio spettro di espressioni, senza costrizioni di genere, creazioni di barriere o nicchie privilegiate.
Libertà espressiva e sensibilizzazione artistica sono le finalità, l’ambizione etica, di Rosaspinto e delle diverse sensibilità umane e generazionali che vi collaborano.

Arte e comunicazione sono unite in Rosaspinto fin dall’anno di fondazione, perché?
La comunicazione è alla base di qualsiasi attività. Per poter avvicinare le persone all’arte è necessario essere al passo con i tempi sfruttando tutti i canali disponibili e con le formule che possono maggiormente incuriosire e stimolare.
L’arte deve essere alla continua ricerca di linguaggi ed espressioni

Si può dire che il manifesto di Rosaspinto sia la valorizzazione dei giovani talenti emergenti, dei nuovi artisti che meritano di essere incoraggiati e sostenuti?
Si, ma non solo giovani. Ci piace incoraggiare i talenti, i contenuti e la qualità.

Design, moda, beauty, arte, poesia, musica, ristorazione, night life. Sono tantissimi gli eventi che sponsorizzate e organizzate. Qual è il filo conduttore?
Il file conduttore è il dialogo tra diversi fenomeni artistici, l’interazione vissuta come momento di “incontro-scontro” tra quello che è definito classico e la ricerca del nuovo.

Il magazine Nerospinto, l’ultimo nato in casa Rosaspinto, non si definisce né si delimita, qual è allora la linea editoriale adottata?
Nerospinto è il frutto della collaborazione tra diverse sensibilità professionali, umane e generazionali accumunate da una precisa ambizione etica di libertà espressiva e sensibilizzazione artistica. Privilegia il lato borderline della vita. La redazione svolge una personale e raffinata selezione di tutto quello che vale la pena vedere nella città di Milano, con un’attenzione particolare alle attività svolte da quelle comunemente definite minoranze. Un progetto che sta particolarmente a cuore inerente al magazine è la lotta per l’ottenimento dei diritti per le coppie di fatto. Nerospinto poi è anche il biglietto da visita virtuale del progetto Rosaspinto.

Qual è il progetto che hai realizzato che ti sta più a cuore?
Planète Amoreuse , è un mio personale progetto che prende spunto dai miei versi. Diversi artisti hanno reinterpretato le mie poesie attraverso la loro arte creando attraverso opere, fotografie, reading poetici e musicali un contenitore emotivo in cui il corpo assume un’indiscussa centralità fatta di esperienze fisiche, sguardi, profumi, sensazioni.

E uno che stai realizzando ora?
Nerospinto Borderline Design Week, è un evento organizzato dall’Associazione Rosaspinto per il Fuorisalone 2013 che si terrà nella prestigiosa location Spazio Giulio Romano 8 sabato 13 aprile dalle ore 19.00. Amore, eros e suggestive alchimie fra arte, moda, musica, cibo e design saranno le proposte che stimoleranno un “incontro/scontro” creativo a Porta Romana. La serata inizierà dall’aperitivo in una trasognante cornice fatta di abiti, gioielli, borse, scarpe, e complementi d’arredo di venti designer, ma anche opere d’arte e performance artistiche per trascinare gli ospiti in un vortice di fantasia.

Irene D'Agati

Intervista a cura di Irene D'Agati

Ama l'odore dei vecchi libri, ma è una tech lover. Le piace definirsi fashion geek. Il suo blog è www.nonsoloborse.net

Lascia un commento

Racconta la tua Storia