CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

Intervista a Matteo Cozzi / Obiettivo Green

7 minuti 1384 parole

Creare un network partecipativo per uno stile di vita più sostenibile. Intervista a Matteo Cozzi. Entra in contatto con Matteo

Parole: 1365| Tempo di lettura: 5 minuti

Unco-Cozzi-1

Matteo Cozzi ha colto il desiderio dei cittadini di respirare un vero benessere, più reale, più genuino, più attento alla qualità e all’ambiente. Così è nata l’idea di creare Obiettivo Green, un network partecipativo che consente all’utente di compiere scelte più sostenibili con semplicità e con il plus di risparmiare negli acquisti quotidiani, e che nello stesso tempo può essere uno strumento di comunicazione innovativo per le attività “green” italiane.

Ciao Matteo, raccontaci qualcosa di te e della tua storia

La mia formazione ed esperienza è sempre gravitata nell’ambito pubblicitario, settore che amo e che più di ogni altro è in continua evoluzione richiedendo massima flessibilità, creatività e capacità di adattamento. Il potere della tecnologia mobile ha aperto la strada ad un nuovo modo di comunicare simultaneo, interattivo, altamente personalizzabile che ha cambiato la percezione del ruolo del pubblico sempre più attivo, consapevole e creatore di significato.
Il primo approccio lavorativo al mondo della tecnologia mobile e del settore “green” è iniziato quasi per gioco nel 2012 attraverso la creazione dell’App iPhev con il mio collega e attuale socio Benedetto Pillon, con il contributo di un’agenzia web per la parte di programmazione.
iPhev risponde al bisogno di un mercato di nicchia in crescita, quello dell’auto elettrica, e offre una mappatura completa delle colonnine presenti sul suolo nazionale, user friendly e sempre aggiornabile dagli utenti. In un momento in cui la mobiltà elettrica in Italia era quasi sconosciuta, noi da buoni amanti dell’ innovazione e dell’ambiente abbiamo deciso di contribuire nel nostro piccolo nel cercare di avvicinare il pubblico a questo settore e donare un volto social all’oscuro mondo della mobilità elettrica.
Dopo aver capito che le persone sono interessate realmente a vivere in una realtà più attenta e alla qualità dell’ambiente abbiamo deciso di creare Obiettivo Green un network “verde” di attività sostenibili.

Cosa ha ispirato Obiettivo Green?

La voglia di dare vita a un progetto innovativo sotto il punto di vista della comunicazione e del marketing che potesse essere attuale e donare benefici sia alle attività commerciali che ai clienti finali, muovendosi in un settore tematico specifico legato alla green economy. Rendere i temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente tematiche vicine alle persone e comunicarli come una scelta responsabile, conveniente e necessaria sotto più punti di vista: economico, culturale, personale e sociale.

Qual è la missione di questa iniziativa?

La strategia di Obiettivogreen.it è quella di creare offerte “permanent” ovvero continuative nel tempo, in settori verticali (ristoranti, shopping, viaggi, bellezza, ecc.) tutti uniti dal fil rouge della sostenibilità e dallo standing elevato dei prodotti-servizi offerti.
Un’offerta di qualità e attenta all’ambiente, tematica attuale e molto sentita anche in previsione di EXPO2015, fruibile sia da web che da mobile tramite le APP dedicate, con una ricerca geolocalizzata sia in base alla propria posizione che in prossimità della zona dove intendono acquistare il servizio. Un servizio che vuole attirare una tipologia di cliente diverso da quello coupon “mordi e fuggi”, destinata a un cliente continuativo, fidelizzato e attento alle proprie scelte quotidiane.

Come funziona il progetto?

Attraverso l’acquisto di una “green” card della durata di 12 mesi, l’utente avrà l’opportunità di godere di numerosi vantaggi e sconti presso le attività partner di Obiettivogreen.it, che potrà trovare consultando le mappe sul portale web o tramite l’App, dove verrà specificato il valore dello sconto riservatogli (dal 10% al 50%) con una breve descrizione dell’attività e I suoi “green plus” ovvero le caratteristiche che rendono sostenibili i suoi prodotti o servizi.
Si può usufruire di un vero e proprio “circuito verde” a prezzi speciali, dove trovare servizi a 360° ristorazione, beauty, wellness, negozi bio, week-end fuori porta, servizi e prodotti culturali. L’idea è quella di aiutare i cittadini a orientarsi tra la moltitudine delle offerte che la metropoli offre e sposare un lifestyle eco-sostenibile in modo semplice, partendo dalle proprie scelte quotidiane con vantaggi tangibili a livello economico.
Accanto alla mappa delle attività “green” della propria città convenzionate Obiettivogreen.it, sia sul sito web che sulle App mobile c’è una mappa dedicata alla mobilità sostenibile per trovare i servizi che la città offre per muoversi diminuendo il proprio impatto sull’ambiente: colonnine elettriche, postazioni di bike e car sharing, mezzi pubblici e anche aree verdi dove potersi rilassare.
Le attività commerciali aderenti all’iniziativa avranno numerosi vantaggi in quanto potranno godere di pubblicità e visibilità gratuita tramite un progetto nuovo, giovane e 100% italiano, riservando ai membri di Obiettivogreen.it sconti “sostenibili” che non annientino il loro guadagno. Il prezzo della card per l’utente sarà pari a 29,90 €, ma è attualmente in promozione lancio a 19,90 €, un costo quindi assolutamente vantaggioso e ammortizzabile dopo solo due cene di coppia pagate utilizzando lo sconto riservato ai possessori della Green Card. La card è acquistabile online sul sito www.obiettivogreen.it sia in versione cartacea che digitale direttamente sull’App mobile oppure presso i partner commerciali di Obiettivogreen.

Chi è l’anima di Obiettivo Green?

Lo staff é composto da tre persone, oltre a me, gli altri due fondatori di Obiettivogreen.it  Benedetto Pillon ed Eliana Grassini. Io sono l’anima commerciale del progetto dato il mio background nell’area accounting del mondo dell’advertising. Benedetto Pillon, architetto per formazione e visual designer per passione e lavoro, contribuisce al progetto con la sua creatività e la conoscenza delle nuove tecnologie. Infine, Eliana Grassini, content editor e responsabile comunicazione di Obiettivogreen.it offre il suo bagaglio di conoscenza nel settore della comunicazione e del digital business per amore dell’indipendenza, dei valori e della mission “green” del progetto.

Quali sono state le difficoltà maggiori da affrontare per avviare il progetto?

Le difficoltà sono quelle con cui continuiamo a dialogare quotidianamente, ovvero la difficoltà di accesso al credito per le start up, la difficoltà di fare conoscere e diffondere un nuovo progetto totalmente indipendente, con disponibilità low budget e in un settore altamente concorrenziale come quello web e mobile.
Per iniziare a lavorare abbiamo usufruito del bando “LOMBARDIA NET GENERATION” promosso da Regione Lombardia per supportare idee imprenditoriali innovative sviluppate attraverso tecnologie digitali e per cui la rete fosse il principale veicolo di comunicazione, marketing o vendita. Di conseguenza abbiamo iniziato a lavorare sulle convenzioni presso attività e strutture nella zona di Milano & Hinterland con l’obiettivo di espandere poi il raggio di azione su tutto il territorio nazionale.

Che aspettative avete per il futuro?

Il progetto potrebbe prendere diverse direzioni e tante migliorie e implementazioni sono già in fase di stesura, il tutto dipenderà dall’accoglienza del progetto e dalla possibilità finanziarie di cui disporremo per offrire un prodotto sempre aggiornato, userfriendly e completo. Nel breve termine speriamo vivamente in una collaborazione con EXPO 2015 un’ottima occasione per avere visibilità e farci conoscere a un pubblico sia nazionale che internazionale, molto sensibile alla tematica ambientale.
L’idea sarebbe modellare questa formula per una card ad hoc pensata per il turista, quindi di una durata più limitata nel tempo dai 3 giorni a una settimana. Pensiamo che potrebbe essere interessante una collaborazione in previsione di EXPO 2015, che ha come tema l’alimentazione di qualità e sostenibile, in quanto la nostra APP e la nostra Card possono offrire al turista o visitatore che arriva a Milano per lavoro, uno strumento utile per orientarsi e trovare il meglio che la città ha da offrire, promuovendo il territorio e le sue realtà virtuose attraverso uno strumento digitale semplice e innovativo.

Qual è la chiave per avere successo con un progetto di questo tipo?

Dare grande visibilità alle aziende partner tramite un progetto web & mobile, innovativo e coerente con la propria filosofia “green”.
Fornire un’offerta ampia, variegata, conveniente e di qualità ai clienti finali, a cui possano accedere in modo semplice. Desideriamo offrire uno strumento che permetta ai cittadini di vivere e scoprire il lato “green” della propria città, in totale libertà godendo sempre dello trattamento speciale targato ObiettivoGreen.
Inoltre è importante rendere l’utente finale parte attiva nella fruizione del progetto, con la possibilità di interagire, segnalare, lasciare recensioni sulle strutture visitate che possano essere utili agli utenti della community e contemporaneamente fornire un feedback per monitorare il livello dei servizi offerti dai partner di Obiettivogreen.it

Unco-Cozzi-6

Unco-Cozzi-5

Unco-Cozzi-4

Unco-Cozzi-3

Unco-Cozzi-2

Nicole Bruschi

Intervista a cura di Nicole Bruschi

Laureanda in Comunicazione, media e pubblicità presso l'università IULM di Milano. Ama la creatività in tutte le sue forme e aspetti. Tra cinque anni si vede Globe-trotter, alla ricerca di storie da raccontare.

Lascia un commento